CARTOLINE DI FRONTIERA - Un viaggio oltre i confina-menti

Cartoline di frontiera è uno scambio virtuale tra la 3C del Liceo delle scienze umane e la Seconde del Lycée “Jean Perrin” di Marsiglia.

Uno scambio partito subito dopo la sospensione delle attività didattiche in Italia e in Francia e fatto di pensieri, immagini, riflessioni sulla nostra vita di confinamento.

Ogni settimana i ragazzi si scrivono una cartolina, in francese e in italiano. E hanno scoperto che hanno molte cose da dirsi.

Attenzione: le cartoline che leggerete sono rigorosamente autentiche e nessun errore di lingua è stato corretto.

Nella sezione progetti a questo link è possibile consultare tutte le cartoline realizzate.

 

La cartolina della prima settimana si intitola: Un posto che mi piace.

"…Cet endroit est le parc “Sola Cabiati” de Gorgonzola, la petite ville où j’habite. C'est un petite oasis de bonheur, vous pouvez prendre des photos fantastiques…"

Giulia Monti

 marseille

"Appena ci è stata proposta l’attività di un gemellaggio virtuale con alcuni ragazzi di Marsiglia ero entusiasta: sarebbe stato un bel modo per occupare il periodo in quarantena con qualcosa di nuovo, diverso e interessante.(…)

A parte la bellezza di mettersi alla prova con un'altra lingua, il fatto più interessante è conoscere il mondo di persone che vivono in una realtà lontana e differente dalla tua, osservare le sue particolarità e pensare che a chilometri da te si sta svolgendo una vita in un ambiente diverso che si attiva per condividere con te le sue esperienze in questo periodo difficile.

È sorprendente scoprire che le quattro mura che ci circondano in questo momento non sono il nostro unico orizzonte."

Ilaria Serati

CARTOLINE DI FRONTIERA

Ultima modifica il 28-04-2021